La7 ha scelto ROBOSUB , e tu?


In questo articolo non voglio parlare del MOSE , visto che se n’è  già parlato abbastanza in quanto al centro di svariate polemiche.

Nel video , che ti invito a guardare , viene comunque spiegata con chiarezza qual è la situazione attuale dell’opera.

Per tua informazione l’intervento ROBOSUB è al minuto 04:40 .

Quello che tenevo veramente a dirti , è che inizialmente questo lavoro per La7 proprio non intendevo farlo.

Perchè ?

Perchè esigenze organizzative e televisive rendevano obbligata la data in cui effettuare l’immersione . E in questa data le previsioni marine erano pessime .

Ma poi mi sono fermato un attimo a pensare , e ho capito che proprio questi casi limite sono uno dei motivi determinanti dell’esistenza e dell’utilità di ROBOSUB .

Sai infatti in che condizioni di lavoro ci siamo imbattuti ?

Corrente in superficie 8 Nodi , bassa profondità che rendeva la corrente fortissima anche sul fondale , visibilità pessima in quanto la marea era calante ( tutti i detriti provenienti dalla laguna stavano venendo espulsi verso il mare aperto dalle bocche in cui si trova il MOSE ) .

Il tutto eseguito da una barchetta con troppe persone a bordo.

Giuro che è stata un’impresa il solo recupero del ROV , la corrente era talmente forte da strappare via il l’ombelicale dalle mani .

Tuttavia , esporre ad un rischio calcolato l’attrezzatura ROV ROBOSUB può essere un’opzione , se le operazioni lo richiedono e il gioco vale la candela.

Alla fine si tratta di potenziali danni materiali , che , alla peggio , possono essere risolti col denaro , riparando eventuali componenti danneggiati.

Al contrario, mettere a repentaglio la vita di un diver NON È UN OPZIONE .

Non ci sono somme che possano riempire l’immenso vuoto lasciato dalla perdita di un sommozzatore , e purtroppo episodi tragici avvengono ancora troppo di frequente .

Famiglie distrutte per la perdita di un proprio caro , il quale stava semplicemente svolgendo il mestiere che ama . Il Diver Commerciale.

Il punto è : quanti di questi incidenti sul lavoro si sarebbero potuti evitare se si fosse mandato un ROV ROBOSUB a rischiare al posto del Diver ?

Si , d’accordo , molto spesso il tipo di lavoro svolto dal Diver non è cosi facilmente sostituibile in quanto richiede un livello di manualità e precisione così alto che non ci sono macchinari in grado di operare al suo posto .

Ma tante altre volte invece si , si sarebbero potuti evitare incidenti monitorando la situazione circostante con un ROV ROBOSUB , o svolgendo l’operazione direttamente con i nostri ROV in accoppiata o in sostituzione al Diver.

Se stai pianificando un operazione subacquea ,e se solo dovessi avere il dubbio di star mettendo un po troppo a repentaglio l’incolumità dei tuoi sommozzatori , contattaci subito tramite il modulo in basso per capire se quella specifica operazione può essere compiuta da un nostro ROV,

riducendo o addirittura eliminando cosi ogni potenziale rischio per i tuoi uomini.

-Dive Safe.

Davide

Ispezione di dighe , ROV o Divers ? Questo è il dilemma

Basta sfogliare i giornali di cronaca per rendersi conto di quanti disastri siano accaduti , e di quanti ne stiano accadendo tuttora a causa delle insufficenti manutenzioni delle infrastrutture .

Vedi il crollo del ponte Polcèvera e del ponte Morandi , giusto per citare i piu recenti .

Fortunatamente , i gestori di dighe , più di tutti nell’industria idrica , sono a conoscenza dell’importanza di ispezioni regolari alla struttura della diga .

A livello mondiale sono poche le nuove dighe che vengono costruite ,  e molte di quelle esistenti stanno ormai invecchiando, mostrando segni di usura.

In una diga sicuramente la parte più difficile da ispezionare è la sua parte sommersa .

Le ispezioni subacquee non solo sono cruciali per controllare le facciate di dighe esistenti , rilevando crepe ed eventuali segni di invecchiamento , ma sono anche richieste durante la costruzione nelle nuove opere.

I Remotely Operated Vehicles (ROVs ) sono usati con successo per le ispezioni subacquee in diverse industrie , e l’industria idrica sta diventando sempre più consapevole della sua utilità.

ROBOSUB® a mezzo dei suoi ROV può effettuare diverse tipologie di ispezione, come ad esempio :

produrre documentazione video e fotografica delle facciate , rilevando anomalie , difetti , stato di occlusione griglie ,  

registrando allo stesso tempo valori di precisi di temperatura e profondità ,

è anche possibile restituire un preciso modello tridimensionale della struttura sommersa .

Ma quindi è meglio usare un ROV o un team di Divers per ispezionare la mia diga ?

Diga di Ridracoli
Diga di Ridracoli

Le operazioni ROV e le operazioni di Diving , sia Offshore che Inshore devono essere considerate complementari .

I gruppi di Divers che non sono familiari con i benefici ( e i limiti ) dei ROV possono percepire l’industria come un pericolo alla propria occupazione , ma molte compagnie che hanno esperienza in operazioni combinate possono invece testimoniarne  i benefici .

Infatti , i ROV possono rendere il lavoro dei Divers molto piu efficiente e sicuro .

ROBOSUB® con i suoi ROV può fornire un’ispezione preliminare della zona di immersione ,  rilevando e identificando quali punti andranno poi approfonditi tramite operazioni Diving , sia Inshore che Offshore .

Il tether dei ROV ROBOSUB® può inoltre indirizzare i Divers direttamente su un target specifico , e fornire una chiara via di ritorno alla superficie.

Dando la possibilità ai Divers di seguire il tether  direttamente fino al punto di lavoro permette di risparmiare prezioso tempo , e aggiunge un margine di sicurezza aggiuntivo , soprattutto nelle immersioni particolarmente profonde .

Uno dei vantaggi distintivi dei ROV rispetto ai sommozzatori è che possono fare immersioni molto più lunghe,  e a profondità che oltrepassano i limiti fisici dei Divers .

Questo non vuol dire che  ROV siano la soluzione a tutti i problemi.

Come metro di misura , le immersioni Diving commerciali svolte secondo i criteri di sicurezza richiedono una squadra di 3 Divers qualificati , più il supervisore in superficie.

Questo rende oneroso gli interventi tramite OTS.

I ROV sono quindi indicati per essere usati in tandem con i sommozzatori per fornire indicazioni sulle strutture subacquee , e sono specialmente utili quando le profondità sono elevate e possono porre dei problemi di sicurezza ai Divers .

I sistemi ROV ROBOSUB® piu compatti possono lavorare fino a 6 ore ininterrottamente tramite l’alimentazione di bordo , altri sistemi ROV ROBOSUB® eventualmente operare ininterrottamente se le operazioni lo richiedano , anche sulle 24h.

Particolarmenti indicati per gli interventi in dighe , ROBOSUB® dispone di sistemi ROV compatti in modo da essere trasportati sulle zone di lavoro piu impervie , e non richiedono team numerosi per essere operati .

Sotto questo punto di vista , i ROV sono più efficaci sotto il profilo economico .

Anche quando i Divers sono necessari per riparazioni o ispezioni , i ROV ROBOSUB® sono in grado di fornire un grado di sicurezza maggiore alle immersioni ,  fornendo un’ulteriore prospettiva in acqua a servizio del Supervisore Diving.

Davide quindi concludendo … i ROV servono o se ne può fare a meno ?

è un dibattito continuo . Una cosa comunque è chiara , i ROV non sono intesi per rimpiazzare i sommozzatori , ma piuttosto per limitare i rischi del loro lavoro.

ROBOSUB® crede fermamente che usare i ROV in tandem con i Divers siano l’accoppiata vincente quando si parla di manutenzioni e ispezioni della parte sommersa di una diga.

Vincente in termini di sicurezza , efficienza e affidabilità.

Chiama subito lo

0541 16 47 484

per ricevere maggiori informazioni , oppure contattaci tramite il modulo qua sotto :


-Dive safe .

Davide Paglierani


Come aumentare il giro d’affari della tua società di lavori subacquei ?

Operatore Tecnico Subacque OTS con Kirby Morgan

Storicamente, i Divers Inshore e Offshore eseguono vari tipi di lavori subacquei .

Dalle più semplici ispezioni visive , a compiti via via più complessi , che richiedono manualità e l’uso delle più diverse attrezzature .

Per questo , ogni lavoro porta con sé una serie unica di requisiti .

E , come ben sai , anche una serie di RISCHI .

Giusto per citarne alcuni : 

Rischi all’apparato respiratorio e circolatorio, rischio di ipotermia , rischi dovuti alla scarsa visibilità , rischi di lesioni fisiche derivanti dall’uso di attrezzature meccaniche pesanti ( idrauliche , pneumatiche ecc. ) sott’acqua.

Mi fermo qua , ma sai che si potrebbe tranquillamente proseguire .

Il tipo, la lunghezza e la frequenza delle immersioni , fanno da catalizzatore a questi potenziali rischi  . 

Ti sarà anche capitato di non riuscire a completare al 100% un lavoro perché non è stato possibile immergersi in sicurezza , o magari perché le richieste del tuo cliente si spingevano un po troppo “oltre “ , e non te la sei sentita di mettere a repentaglio uomini e attrezzature.

ROBOSUB® ti garantisce maggiore sicurezza e tranquillità , ad esempio eseguendo un sopralluogo con i nostri ROV , prima dell’immersione della tua squadra di sommozzatori. 

Questo permette di localizzare esattamente l’area lavorativa , identificare potenziali pericoli prima che si manifestino e ispezionare l’ambiente di lavoro , sia prima che durante le operazioni subacquee del tuo team  . 

È questa linea di pensiero che ha portato diverse aziende di lavori marittimi subacquei a richiedere l’assistenza di ROBOSUB®  durante le loro operazioni.

I nostri clienti hanno anche capito che,  integrando ROBOSUB® alla loro squadra , i benefici ottenuti  fossero molto superiori  alle loro aspettative.

Sono stati in grado di risparmiare prezioso tempo lavorativo , risparmiare soldi, 

mantenendo la sicurezza del proprio personale come priorità principale,  

e allo stesso tempo , incrementando la loro offerta di servizi , dando la possibilità di eseguire ispezioni che non potevano essere completate in modo tradizionale .

In che modo ROBOSUB®  può dunque espandere la tua offerta di servizi subacquei ?

i nostri clienti usano i servizi ROV ROBOSUB® per diverse tipologie di ispezione , come:

  • Ispezioni e operazioni ad alta profondità
  • Ispezioni ai serbatoi d’acqua e acquedotti
  • Ispezioni di carena 
  • Lavori su dighe
  • Lavori Offshore per energie rinnovabili e Oil & Gas
  • Supporto alle emergenze
  • Recupero e ricerca di relitti
  • Ispezioni in itticoltura
  • Ispezioni di tubature , condotte e elettrodotti

Chiama subito allo

0541 16 47 484

per ricevere maggiori informazioni.


Il numero è attivo 24 su 24 – 7 giorni su 7 

In alternativa , compila il form qua in basso e riceverai chiarimenti da parte di un nostro tecnico.

-Dive safe .

Davide Paglierani

AutoreDavide PaglieraniPubblicato il20 Dicembre 2018CategorieOTSTagDiving SupervisorOTSSupervisore OTSModifica

Dive safe.

Davide –